martedì 30 novembre 2010

E' nato prima il quadro o la cornice?

Il titolo del Post è chiaramente voluto per creare interesse o curiosità.
La cornice nata per proteggere e definire il quadro col tempo diventerà, influenzata anche dalle mode dell’arredamento, un elemento a volte così pesantemente decorativo da prevaricare il quadro stesso. La cornice però non deve uccidere il quadro né prevaricarlo ma deve essere semplicemente il trait d’union tra quadro e parete. Sembra che Salvator Rosa abbia detto che “la cornice è la ruffiana del quadro”.
Di seguito ci sono alcuni miei quadri con le loro cornici. Sono state trovate nei vari mercatini di Brocantage che quasi settimanalmente frequento con mia moglie e sono state portate a nuova vita grazie alla sua pazienza. A volte non sapevo spiegarmi come facesse a vedere in quel che stava acquistando (cornici sfatte, con decori in parte mancanti) una possibilità di riscatto dall’oblio in cui erano cadute... Oltretutto non è stato sufficiente ridare a loro nuova vita ma, visto che le tavole su cui dipingo non si adeguano a misure standard, ha dovuto pure modificarne le proporzioni.
Così tagliando, incollando, rifacendo dorature e ricostruendo a volte ciò che mancava ha dato ai miei quadri la ruffiana di cui avevano bisogno. 





1 commento:

  1. Non smetterò mai di incantarmi davanti a questi dipinti...

    RispondiElimina